la biblioteca del Della Porta

Istituto Tecnico Statale
"Gian Battista Della Porta - Porzio"

Via Foria n.65
80137 Napoli
(081/45.56.64      fax. 081/ 44.47.39 -
natl090008@istruzione.it)

 

 

 

 

 

 

la storica biblioteca


La Biblioteca è situata in un ampio salone al primo piano dell'Istituto che ha sede nell'ex convento di S. Carlo dell’Arena, rifatta intorno alla metà dell'Ottocento da De Cesare.

Il salone contiene 30 armadi di legno, della seconda metà dell'Ottocento, posti su due livelli (pavimento e soppalco; a quest’ultimo si accede con una scala a chiocciola). I1 volumi presenti sono circa 10.000.

la storica biblioteca

La biblioteca contiene un vero tesoro bibliografico (tre cinquantine con i Vìaggi di Ramusio, edizioni del Seicento rilegati in pergamena, tra cui molte opere scientifiche di Della Porta, innumerevoli testi del Settecento, rare edizioni dei primi dell'Ottocento. tra cui Litografie di Tenore, testi di Domenico Cirillo, rare edizioni di botanica e di architettura).

La rarità dei volumi ha spinto ad un’accurata ricerca scientifica per scoprirne l’origine. Si è cosi ricostruita la storia del Real Istituto d’incoraggiamento alle Scienze Naturali, fondato nel 1806 da Giuseppe Bonanarte e la fondazione, nel suo ambito, nel 1806, dell’Istituto Tecnico (allora comprensivo) denominato nel 1884 "G.B. Della Porta", di cui nella Bìblioteca Nazionale di Napoli sono stati reperiti gli "Annali" (1884 - 1910), assenti nella nostra scuola.

L'Istituto Tecnico sul separò dal Real Istituto di Incoraggiamento nel 1892, portando con sé una parte della Biblioteca e delle attrezzature scientifiche (materiale che, per Statuto, era comune alle due istituzioni). 

 

 

In tal modo si è riusciti a spiegare anche l’origine della straordinaria collezione scientifica presente nell' Istituto e che attende analoga valorizzazione.Altri volumi ed altre attrezzature scientifiche furono acquistate anche dopo la separazione e tali acquisti sono documentati negli "Annali" del Della Porta.

 

 

A partire dalla consapevolezza di tale importante passato,. è iniziata l'opera di riorganizzazione e tutela, per quanto riguarda sia la Biblioteca che le attrezzature scientifiche.

 

 

 

 

Contestualmente si è iniziato, in maniera programmata, il loro potenziamento e il loro rinnovamento. Quest'opera è ancora in corso e 'richiede non solo finanziamenti adeguati ma anche l’aiuto di personale specializzato.

gli antichi annali dell'Istituto

 

Sono in corso di organizzazione, perciò, incontri con strutture scientifiche di alto livello (Dipartimento di Fisica dell’Università Federico II, Museo delle Scienze di via Mezzocannone, Città della Scienza di Bagnoli, Archivio di Stato), per studiare e coordinare un piano scientifico di intervento. Scopo della scuola è di inventariare, salvaguardare e rendere fruibili questi tesori inserendoli nel circuito delle strutture scientifiche cittadine.

un angolo della biblioteca

 

gli antichi testi in mostra

antichi strumenti risalenti all'antica sezione nautica dell'Istituto

 

un antico leggio

un'antica edizione delle opere di Galileo

un antico volume

 

 

ritorna alla pagina iniziale

questa pagina è stata aggiornata il 26/04/17